RENEWABLES

La pluriennale esperienza SAET nelle centrali elettriche di tipo tradizionale ha consentito a SAET di conoscere le problematiche di interconnessione dalle centrali a fonte rinnovabile in rete. La sottostazione elettrica fornita chiavi in mano completa di  opere civili ha consentito a SAET di entrare nel settore delle rinnovabili.
Nell'ottica del servizio al cliente la fornitura è stata completata in alcuni casi con opere civili del campo eolico o fotovoltaico, con l'impianto di terra e di telecomunicazione, con le interconnessioni in media tensione arrivando ad un completo di BOP (Balance of Plant) e, in alcuni casi di campi fotovoltaici, con la fornitura anche dei pannelli e dell'elettromeccanica di comando.
In base a quanto percorso SAET si è costruita un ruolo nelle rinnovabili:

• per progetti eolici in termini di BOP Contractor o di consorzio con il costruttore degli aerogeneratori;
• per progetti fotovoltaici come EPC Contractor o BOP Contractor;
• per progetti a biomassecome BOP Contractor con SCADA di supervisione;
• per altri progetti rinnovabili (solare termodinamico, geotermico, idro e mini idro) SAET è  disponibile a varie forme di collaborazione.

Lo SCADA di supervisione di impianto che SAET fornisce sia per la gestione che per la supervisione delle protezioni elettriche (IEC 61850) viene utilizzato come collegamento  per il servizio assistenza da remoto

 

     .