SAET & Partners Meeting 2011

La squadra Saet si dimostra ancora una volta “campione di integrazione”.

 

 

 

Nelle giornate del 27 e 28 Gennaio 2011 si è svolto in Saet l’incontro annuale Saet & Partners, con gli Agenti, i Partners e i sostenitori della Saet. Nella mattina del 27 i partecipanti all’incontro, dopo l’accoglienza in Saet, sono stati accompagnati in centro a Padova per la tradizionale visita culturale, che ha avuto come destinazione la magnifica Basilica di Sant’Antonio. Si è potuto visitare, sotto la guida della gentile dott.ssa Elisabetta Rossi, l’interno della Basilica e ammirare l’Arca del Santo e i prestigiosi altorilievi in marmo bianco raffiguranti la storia del Santo, la Cappella del Beato Luca Belludi con affreschi di Giusto de’ Menabuoi, la Cappella del Tesoro con le Reliquie, la Cappella delle Benedizioni, la Cappella di San Giacomo con affreschi di Altichieri da Zevio, e in via esclusiva il Presbiterio con i bassorilievi in bronzo del Donatello e le splendide sculture che adornano l’Altare.

Ci si è recati poi con una breve passeggiata in Prato della Valle e ivi a pranzo presso il ristorante Zairo.
Nel primo pomeriggio la delegazione è rientrata nella sede della Saet ove, unita agli altri ospiti giunti nel frattempo, è iniziato il Meeting in sala mansarda. I circa 35 ospiti erano costituiti, oltre ai nostri abituali Agenti e Partners, anche da rappresentanti esteri (Korea, Romania, Libia, India), e da rappresentanti della facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova e dell’Università di Roma Torvergata. Dopo il benvenuto del presidente sig. L. Portalupi, l’Amministratore Delegato ing. G. Rossi ha esposto il positivo andamento del portafoglio ordini e dei ricavi dell’esercizio 2010, e i più importanti progetti e realizzazioni chiavi in mano in particolare nelle Sottostazioni Elettriche orientate a impianti nelle energie rinnovabili. E’ stata sottolineata la capacità di Saet nelle interconnessioni delle stesse alle reti AT. Sono state inoltre annunciate le prospettive per il nuovo esercizio. Il Direttore Commerciale ing. A. Zingales ha quindi illustrato in dettaglio gli eventi a cui Saet ha partecipato nel 2010 (Eolica, Ecomondo, Animp Oil&Gas), le principali acquisizioni di Saet nel 2010, ottenute in buona parte nel settore Energia e Material Handling, e le prospettive future e gli sviluppi previsti nelle attività estere e nelle nuove tecnologie per il controllo e la gestione delle reti di energia. Su quest’ultimo argomento vi è stata l’importante presentazione del prof. R. Caldon dell’Università di Padova, che ha schematizzato i principi base della Generazione Distribuita e delle nuove tecnologie “SMART GRID”. A conclusione della giornata, il dott. G. Dallolio ci ha intrattenuto con un interessante excursus sulla Comunicazione, sull’importanza della stessa come “patrimonio di informazioni” nella vita dell’azienda, sull’implementazione di un “progetto di comunicazione” nelle attività di ognuno. Al termine dei lavori la compagnia si è spostata al ristorante del Golf Club della Montecchia, dove sono stati serviti gustosi aperitivi e una saporita cena accompaganta da ottimi vini, in completa e serena allegria nella sala principale del Ristorante. Nella mattinata del 28 si è continuato a porre l’attenzione sulla Comunicazione, con la visione del filmato rappresentativo della Saet, e con gli approfondimenti da parte del dott. Dallolio sulla forza e le regole della comunicazione.
L’ing. Zingales ha quindi esposto alla platea il nuovo sito aziendale www.saetpd.it, recentemente rimodernato e strutturato in modo da mettere in evidenza le competenze della Saet nei 3 settori principali Energia e Ambiente, Processo, Material Handling. Anche l’argomento SMART GRID presentato dall’ing. Zingales è stato seguito con grande interesse. Vi sono stati numerosi interventi, e sono stati molti gli apprezzamenti sulla operosità e sulla qualità del lavoro di tutta la squadra Saet che si dimostra ancora una volta “campione di integrazione”. 

27/01/2011 Padova