La nostra storia

Contattaci
Chiudi
Il team SAET è a disposizione per rispondere alle tue domande.
Confermo di aver letto e compreso l’Informativa sul trattamento dei dati personali e:

Innovazione, know-how ed esperienza dal 1956

SAET è un’azienda italiana attiva su scala internazionale che offre soluzioni per la reti elettriche in alta tensione, sistemi di accumulo elettrochimico e soluzioni custom (Operation & Maintenance, after sales service, automation, sistemi di pesatura). Da sempre opera con diversificazione tecnologica ed un forte impegno per l’innovazione, grazie anche alla prestigiosa collaborazione con l’Università di Padova.

Il mondo che ci circonda è in continuo cambiamento e SAET evolve da sempre. Una storia scandita da momenti chiave.

I nostri numeri

0 Anni di attività nel settore
0 Paesi in cui abbiamo lavorato
0 e oltre stalli AT messi in esercizio
0 MWh Sistemi di accumulo realizzati

1956-1992

SAET è stata fondata nel 1956 come azienda elettromeccanica.

Dalla fine degli anni Ottanta è entrata a far parte del Gruppo Techint e da questa provenienza le derivano la metodologia di lavoro, la capacità di assunzione di responsabilità per forniture “chiavi in mano” e la visione internazionale.

1992-2004

Nel 1993 SAET è stata oggetto  di un’operazione di management by out da parte dei suoi dirigenti, che sono attualmente alcuni degli azionisti e hanno la responsabilità tecnica e gestionale dell’ azienda.

2005-2011

Dal 2005, integrando potenza, protezione e controllo, SAET ha iniziato a realizzare diverse Stazioni Alta Tensione chiavi in mano fino a 500kV, offrendo il pacchetto completo con opere civili comprese, in Italia e all’estero.

2012 - Oggi

Nel 2012 SAET entra nel mercato dei sistemi di accumulo di energia come system integrator di diverse tecnologie elettrochimiche con centinaia di MWh installati nel mondo.

Nel 2021 SAET è entrata a far parte del gruppo Falck Renewables, che controlla il 60% della società e operativamente è integrata nella divisione Next Solutions.

SAET svolge un ruolo importante nella transizione energetica, per un mondo più sostenibile, moderno e orientato al futuro delle giovani generazioni.